LA PELOSA

STINTINO

Un unico QRCode per tutte le tue prenotazioni

Registrati sull'applicativo e avrai il tuo QRCode che sarà valido per tutte le tue prenotazioni. Sarà sufficiente mostrarlo all'ingresso per la verifica della prenotazione effettuata per il giorno di ingresso.

Quest'anno, rispetto alle stagioni precedenti, il sistema di prenotazione della spiaggia è stato modifica come segue:

- è prevista la registrazione dell'utente con email e password;

- il qrcode viene attribuito all'utente in sede di registrazione ed è sempre lo stesso per tutte le prenotazioni effettuate;

- sull'account utente è presente la lista delle prenotazioni effettuate per cui non è più necessario inviare un qrcode ed una email di conferma per ogni singola prenotazione

Prenota la spiaggia e accedi con il tuo QRCode

Quando puoi prenotare

I posti disponibili per la spiaggia La Pelosa sono 1.500 giornalieri. La prenotazione per l’accesso alla spiaggia può essere effettuata:

– per 700 posti in qualunque momento senza limiti di tempo per il periodo dal 1 giugno al 31 ottobre 2024;

– per 700 posti non prima di 48 ore dalla data di accesso che si intende prenotare;

– per 100 posti dalle strutture ricettive con sede nel Comune di Stintino.

I bambini che non hanno compiuto i 12 anni non devono effettuare la prenotazione.

Il controllo degli accessi e quindi la necessità di accedere con QRCode è previsto dalle ore 8:00 alle ore 18:00.

La tariffa giornaliera è di euro 3,50 per persona.

Dal 1 giugno 2024

Al 31 ottobre 2024

Max 4 persone a prenotazione

Max 1 prenotazione al giorno

Attenzione ai SITI FAKE

Abbiamo rilevato la presenza di alcuni siti che offrono prenotazioni per l’accesso alla spiaggia La Pelosa. Avvisiamo gli utenti che questo è l’unico sito autorizzato alla vendita delle prenotazioni per La Pelosa né sono state concesse autorizzazioni a terze parti per la vendita delle stesse.

About Stintino

A differenza di altre realtà, di Stintino conosciamo esattamente la data di fondazione: 14 agosto 1885, l’origine del borgo di Stintino è dovuta alla decisione del Governo italiano di istituire sull’Isola dell’Asinara la stazione sanitaria marittima di quarantena e una colonia penale.
In quei tempi l’isola era abitata 45 da famiglie, alcune dedite alla pastorizia e all’allevamento, che avevano dato origine agli agglomerati di Fornelli e Cala Reale, mentre a Cala d’Oliva vivevano i pescatori di origine ligure e ponzese che dopo varie migrazioni decisero di stabilirsi definitivamente nell’Isola per dedicarsi alla pesca stagionale del tonno e delle aragoste.

Leggi di più >

Prescrizioni e Divieti

Come funziona 

Scarica gratuitamente l’applicazione

Puoi scaricare l’applicazione dagli store di Google o Apple oppure accedervi anche da browser sia da smartphone che dal tuo computer

Registrati

Registrati e otterrari il tuo QRCode che ti consentirà di accedere alla spiaggia prescelta previa prenotazione.

Prenota la spiaggia

Non è necessario creare un profilo personale ma è sufficiente selezionare la spiagge ed il tipo di accesso che si intende effettuare per poter inviare la propria prenotazione.

Download for free